Home page  |  campi di applicazione  |  impermeabilizzazione calcestruzzo

Impermeabilizzazione vasche e terrazze

Sistemi per impermeabilizzare il calcestruzzo in manufatti quali vasche di contenimento, piscine, serbatoi, poggioli, terrazze e scantinati.


impermeabilizzazione vasche e serbatoi

Per impermeabilizzare vasche di contenimento e interrati

Preparazione del calcestruzzo e stuccatura
  1. Rimozione meccanica di tutti i difetti del calcestruzzo (nidi di ghiaia, sbavature, parti incoerenti e altro) fino al raggiungimento del calcestruzzo sano.
  2. Realizzazione in corrispondenza di riprese di getto di una scanalatura di dimensioni minime 25x25 mm.
  3. Demolizione per 4 cm del cls circostante i distanziatori.
  4. Taglio e asporto dei distanziatori per una profondità di 4 cm all’interno della muratura.
  5. Apertura del sistema capillare del calcestruzzo mediante idrolavaggio ad alta pressione (220 - 250 atm) o idrosabbiatura o azione meccanica su tutte le superfici interessate dall’intervento, questa operazione serve anche a rimuovere le parti incoerenti o in fase di distacco.
Impermeabilizzazione delle superfici
  1. Bagnatura a rifiuto di tutte le superfici da impermeabilizzare e successivo aggottamento dell’acqua in eccesso.
  2. Nelle parti demolite, applicazione di una mano di X-tra cemento impermeabilizzante cristallizzante a penetrazione capillare e successiva chiusura con CR 45 RS malta impermeabile antiritiro resistente ai solfati.
  3. Bagnatura a rifiuto delle superfici da impermeabilizzare con acqua a pressione ed aggottamento dell’acqua in eccesso.
  4. Fornitura e posa in opera di X-tra cemento impermeabilizzante cristallizzante a penetrazione capillare applicato a spazzolone o a spruzzo in 2 mani per un consumo complessivo di circa 1,5 kg/mq.
  5. A presa avvenuta di X-tra cemento osmotico a penetrazione capillare si provvederà a mantenere umide le superfici trattate per 3 giorni.
Giunto di ripresa
  1. In mezzo allo spessore della parete verticale posizionamento di AK 25 giunto bentonitico idroespansivo fissato meccanicamente mediante chiodatura e/o incollaggio alla struttura in cls.
  2. Dopo l’applicazione del giunto bentonitico AK 25 mantenere pulita tutta la sezione interessata dal profilo fino al getto di calcestruzzo.


impermeabilizzazione piscine e vasche


Altri sistemi di impermeabilizzazione
- impermeabilizzazione mediante cristallizzazione
- piscine, vasche e scantinati
- impianti di depurazione e potabilizzazione
- ponti e viadotti
- fondazioni controterra, parcheggi interrati e scantinati
- sigillatura di venute d'acqua
- giunti in PVC
- sigillanti e giunti betonitici
- impermeabilizzazione bentonitica



Torna alla pagina precedente